Smarriti in questo mondo tecnologico,
usiamo ogni attimo per trovare dentro di noi
il vuoto, attimi che in verità non sono mai esistiti,
confondendoci la realtà,
facendoci riflettere e ascoltare
in tristezza e in solitudine il silenzio.
Pensieri e idee bussano
alle porte chiuse dei nostri occhi,
mentre le orecchie rimangono appena distese
per ascoltare il nulla che circonda.
I numeri di Premio Renato Fucini:

Hanno visitato Premio Renato Fucini utenti.