Modelli irraggiungibili perfetti
miraggi insegui per tutta la vita
-contenitore di pseudo-difetti
indotti, anche se l’altrui ambita

felicità cela sotto i belletti,
a riflettori spenti, la ferita
dei compromessi, cedimenti abietti
in un girone senza via d’uscita.

La solita routine spiega le vele
verso un ben noto orizzonte di tedio,
stabile insoddisfatto logorio.

Un salto nel vuoto senza cautele
delle banalità rompe l’assedio
aprendosi al precario sgretolio
I numeri di Premio Renato Fucini:

Hanno visitato Premio Renato Fucini utenti.