Impubere già davo grandi prove
del nulla che mi andava divorando.
Montava sulle furie il prode Orlando
e poi montava pure nelle alcove?

Io invece mansueto come un bove
montavo sulla bici e pedalando
sbuffavo senza meta, anche imprecando
perché ti gira storta quando piove.

I sogni si sognavan tra di loro
e non mi macerava il desiderio.
Da grande che avrei fatto? e chi lo sa.

È vero, non ho mai cantato in coro
ma neanche da solista sono serio,
però con l’ironia tiro a campa’.
I numeri di Premio Renato Fucini:

Hanno visitato Premio Renato Fucini utenti.