Quand’i tempo mette a i’ bello
io vi hanto uno stornello
chè da noi qui in Toscana
la unn’è una hosa strana.

Era in uso su per giù
quando un c’era la tivvù
in sull’aia o per la via
serve a stare in compagnia

Se nasceva un bel bambino
ecco i’ grillo hanterino
sposalizi o compleanni
che metteva in piazza i panni

Per la gente hanzonata
esplodeva una risata
succedeva è sorprendente
tutto un po’ bonariamente

Anche quando un marito
dalla sposa era tradito
gorgheggiando un bell’ahuto
si pigliava di hornuto

Per colei non proprio bella
candidata a star zitella
una rima un po’ bizzarra
strimpellata alla ‘hitarra

I’ dottore e anch’i prete
ci hadean nella rete
degli scherzi hanterini
s’eran stati birihini

Oggi i tempi son cambiati
gli stornelli abbandonati
siamo ganzi pe’ cianare
bischerate a i’ cellulare

Io lo diho e lo ripeto
che vorrei tornare indietro
quando i’ nonno poerino
e trombava…. si … ma i’ vino
I numeri di Premio Renato Fucini:

Hanno visitato Premio Renato Fucini utenti.