Raccolte in concorso

Corpo a corpo di Giacomo Cacciatore e Alessandro Savona

Corpo a corpo è una disfida letteraria tra due scrittori che si sono messi a confronto a partire da otto spunti in comune per dar vita ad altrettanti racconti.

Continua

Cosa rimane dei posti dopo la gente di Elio Picardi edizioni &Mybook

Cosa rimane dei posti dopo la gente è fin dal titolo un omaggio a Raymond Carver, con una rilettura sapiente e personale della narrativa minimalista.

Continua

Cuentos Fríos, Racconti freddi di Virgilio Pinera edizioni Il Foglio

Il 1961 è l’anno decisivo della crisi di rapporti tra Piñera e la Rivoluzione. Lo scrittore non sopporta l’idea di un’arte sottomessa a un disegno politico e critica la messa al bando di libri e pellicole considerate controrivoluzionarie.

Continua

Dal tuo terrazzo si vede casa mia di Elvis Malaj Raccontiedizioni

Fra due case che si vedono l’un l’altra potrebbe esserci una strada. Lastricata e sicura, a volte, ma più spesso tortuosa, o liquida come il mare fra l’Italia e l’Albania. La via fra le sue onde è faticosa come una lingua da imparare, andando e tornando, pensando una cosa e dicendone un’altra. Ma non sono soltanto le parole a mutare, ad assumere nuovi significati in questo relato sono i fatti stessi e le persone che troviamo sul cammino.

Continua

Di uomini e di animali di Donatella Mascia

Visto dal punto di osservazione degli uomini, il mondo è quello di sempre. Molto cambia, però, se all’improvviso ci diventa possibile prendere a prestito lo sguardo che, sugli uomini, sono soliti posare gli animali.

Continua

Diario di un sacerdote cattolico L’orrore del vuoto di Guglielmo Forni Rosa edizioni Manni

In questo volume sono raccolti due romanzi brevi. L’orrore del vuoto è una sorta di falsa autobiografia di un modesto professore di liceo e del suo incontro in carcere con una donna condannata per omicidio. Diario di un sacerdote cattolico ha la forma epistolare e narra, nel gioco tra vari personaggi, la vicenda di un prete che lotta per raggiungere la sua verità, ma viene travolto dal silenzio e dal disprezzo del proprio ambiente.

Continua

Dieci piccoli indigeni di Patrizio Fiore Home scrivens edizioni

Una passeggiata fra i quartieri di Napoli in dieci racconti gialli agili e divertenti. Ombre gialle sui chiaroscuri partenopei: a picco su panorami mozzafiato o addossati l’un l’altro, i luoghi di Napoli trasudano storie dove è difficile demarcare una linea netta tra bello e brutto, buono e cattivo. 

Continua

Dopo un lungo silenzio di Paolo Cattolico edizioni lulu.com

23 racconti brevi, ciascuno con un nome femminile come titolo. Racconti di amore e magia, scritti in anni difficili, con speranza e umorismo.

Continua

Dov’è casa mia di Davide Coltri edizioni Minimum fax

Khalat, una giovane curda siriana, lascia la città d’origine per frequentare l’università a Damasco; lo scoppio della guerra civile distrugge i suoi sogni ma non la sua volontà di resistere alla violenza e portare in salvo la famiglia.

Continua

E vissero tutti feriti e contenti di Ettore Zanca ed. Ianieri

Un padre e un figlio camminano insieme, mano nella mano. Davanti a loro, all’improvviso, appare un circo. Il direttore invita l’uomo e il bambino ad entrare, ma prima li avverte: non è un circo come tutti gli altri. Dentro il tendone, infatti, si consuma lo show della vita e dove le attrazioni sono i vizi e le virtù del genere umano.

Continua

Emozioni intrecciate di Sara Obici (self-publishing)

Cinque personaggi dalle vite complicate, piene di dubbi esistenziali, di solitudine, di insoddisfazione. Grazie alle loro storie si affrontano temi importanti quali lo scorrere del tempo e il senso della vita, la giustizia e la menzogna, l’insicurezza e l’affermazione di sé.

Continua

Esche di Andrea Fiorito Corrimano edizioni

a fila incessante di taxi gialli come cavi elettrici in La leggenda del re pescatore di T. Gilliam. Le innumeri versioni della stessa canzone pescate da Il lungo addio di R. Altman. Le lunghe camminate degli studenti tra i corridoi in Elephant di G. Van Sant. I fiocchi di neve che separano le scene in Cuori di A. Resnais.

Continua

Favolette politicamente scorrette di Mario Fabbri edizioni La fabbrica delle illusioni

“Favolette politicamente scorrette” è un’antologia di 35 racconti brevi o brevissimi ma tutti “cattivelli” corredati da illustrazioni create dallo stesso autore. Topolini pessimisti, lupi vegetariani, cani senza padrone, vecchi generali molto tenaci, pomposi profeti di sventura, soldati valorosi ed illusi popolano le pagine di questa raccolta, fruibile più dai grandi che dai bambini e in cui l’epilogo non è mai scontato e la morale è sempre non politically correct e sferzante.

Continua

Fotogrammi slegati di Pier Bruno Cosso edizioni il Seme Bianco

In queste storie il filo conduttore è nelle zone d’ombra dell’animo umano. Tutti i personaggi non sono nati per vincere. Partono sconfitti, e devono risalire la china con fatica per conquistare qualcosa; qualcosa che certe volte sfugge. Così l’avventura diventa una lotta con sé stessi e con i guai

Continua

Gli anni di Nettuno sulla terra di Anna Ruchat ed. Ibis

Dodici racconti, uno per ogni mese dell’anno, disseminati su quattro decenni, dagli anni Settanta agli anni Duemila. Protagonista è il tempo e la sua puntuale incarnazione in una vita.

Continua

Gli insaziabili. Sedici racconti tra Italia e Cina ed. Nottetempo

Gli insaziabili raccoglie i racconti di otto autori italiani e di otto autori cinesi intorno al doppio filo rosso rappresentato da eros e cibo: temi che riguardano in maniera viscerale e profonda due culture distanti geograficamente e storicamente, eppure piene di terreni fertili per un confronto, una conoscenza e un arricchimento reciproci ancora tutti da sondare e coltivare.

Continua

Gli occhi azzurri e poi di Alessandra Burzacchini Incontri editrice

Spesso sono le canzoni, a volte i libri e i film lo spunto da cui prendono vita i racconti di questa raccolta, ambientati in epoche diverse, ma soprattutto negli anni 70’. Ragazzini che dopo l’esame di terza media scoprono quasi per caso l’ipocrisia degli adulti in un’estate calda e ricca di cambiamenti, una stazione sotto la pioggia in cui avviene uno strano e malinconico incontro, la dottoressa in tempo di guerra trova il modo per esercitare la sua professione rischiando la vita, la settimana densa e caotica di un’insegnante con una famiglia impegnativa, la passione di una liceale romana per l’affascinante Rock Hudson.

Continua

Hanno invaso la Svizzera di Massimo Bernardi Edizioni Ensamble

Introdotta da tre pagine scritte da nientedimeno che Dino Buzzati, direttamente dall’aldilà, questa raccolta di racconti si divide in due parti: “The bright side of the moon” e “The dark side of the moon”, rispettivamente il lato luminoso e quello oscuro della luna

Continua